Vai ai contenuti.

LABLITA

Sezioni
Strumenti personali
Sei qui: Portale » Progetti » FIRB 2001 » Progetto FIRB 2001 » Progetto FIRB 2001 » Progetto FIRB 2001

Progetto FIRB 2001

"L'italiano orale in diacronia"

Coordinatore nazionale Prof. Nicoletta Maraschio

Sottoprogetto Unità di ricerca B diretta dalla Prof. Emanuela Cresti

Il Corpus Stammerjohann.
Recupero del primo corpus di italiano parlato raccolto a Firenze nel 1965


Abstract

Il progetto svolto dalle due unità si articola in due ricerche complementari sull'italiano orale in diacronia: quello sul trasmesso (per radio) e quello sul parlato spontaneo (varietà toscana). L'obiettivo primario è quello di permettere un confronto diacronico tra corpora già acquisiti e analizzati dell'italiano orale con corpora di momenti storici diversi che si devono costituire. Esso risponde ad un'esigenza particolarmente attuale della ricerca in Italia, concernente la formazione di risorse linguistiche nazionali paragonabili alle dimensioni e agli standard internazionali.

Le ricerche si avvalgono di corpora già disponibili (LIR: corpus di italiano radiofonico 1995 in corso di pubblicazione; corpora LABLITA http://lablita.dit.unifi.it) della struttura strumentale di LABLITA e del Dipartimento di Italianistica e delle articolate esperienze linguistico-informatiche dei ricercatori che ne hanno permesso la costituzione.

Per quanto riguarda il corpus radiofonico si prospetta la formazione di un corpus di controllo formato da trasmissioni (da registrare nel 2002 per un totale di 18 ore di parlato) e tale da consentire un confronto con i risultati lessicali e morfosintattici a disposizione. Il cambiamento dell'italiano comune e la rapida evoluzione del sistema dei media rendono urgente tale verifica.

Per quanto riguarda il corpus di parlato spontaneo il confronto diacronico sarà condotto su un insieme di registrazioni per circa 48 ore, effettuate alla metà degli anni '60 a Firenze da Harro Stammerjohann che rischiano di andare perdute. Esse, donate a LABLITA, costituiscono al contrario un patrimonio linguistico prezioso perché sono state le prime raccolte di italiano parlato. Dovrà essere compiuta quindi un'opera di salvataggio informatico che renda possibile la loro interrogabilità e quindi il confronto con i corpora di italiano parlato contemporaneo già analizzati da LABLITA.

Gli obiettivi generali della ricerca possono essere così sintetizzati:

  1. costituire nuovi corpora all'interno della varietà diamesica orale, in un momento in cui emerge la necessità della formazione di risorse linguistiche nazionali per consentire all'Italia di disporre di basi dati di ampiezza e standard paragonabili a quelli internazionali, in particolare attraverso la costituzione di due nuovi corpora vertenti su varietà fondamentali dell'oralità contemporanea, quella trasmessa via radio e quella del parlato spontaneo.
  2. permettere un confronto diacronico tra corpora già acquisiti (LIR: corpus di italiano radiofonico 1995 in corso di pubblicazione; corpora LABLITA http://lablita.dit.unifi.it) e analizzati sulla base di parametri che nei due versanti il gruppo ha già elaborato.
  3. sfruttare strutture e competenze già esistenti e potenziarle soprattutto attraverso la formazione di giovani ricercatori e il collegamento internazionale con studiosi di chiara fama.

Creato da admin
Ultima modifica 15 June 2005, 12:18
 
 


Sviluppato con Plone

Questo sito è conforme ai seguenti standard: